Un territorio da valorizzare

Serena Zorzi, laureata in mediazione linguistica, ha deciso di sfruttare la sua vocazione poliglotta per valorizzare il territorio in cui è nata e cresciuta. (serezorzi@gmail.com)

Perché non hai fatto le valigie, come tanti altri giovani italiani?

“È comodo lasciare l’Italia perché tutto va male, rifugiandosi magari nei panni di un lavapiatti a Londra e dimenticando che in casa mai si sarebbe accettato di indossare grembiule e guanti in lattice per guadagnarsi il pane. Questi non sono i cervelli in fuga costretti ad emigrare per fare ricerca, ma i cervelli piangenti e dolenti, che amano crogiolarsi nell’arte di criticare l’Italia, accodandosi così alla moda del momento. Eh sì, perché oggigiorno fa tendenza essere esterofili, esiliati in primis dalla voglia di mettersi in gioco e crearsi un proprio percorso in un periodo storico difficile”.

Serena, veneta per tradizione ed anglofila per vocazione, ama viaggiare ed incontrare persone di nazionalità diverse, motivo per cui ha soggiornato più volte in Irlanda, lavorando a contatto con studenti da tutto il mondo. Una volta rientrata in Italia ha iniziato a lavorare nel settore turistico occupandosi dell’accoglienza di manager italiani e stranieri in una struttura alberghiera. Il suo percorso è proseguito in ambito aziendale, dove attualmente si occupa dei clienti dei paesi anglofoni e germanofoni. Il turismo resta la sua passione, l’obiettivo a medio-lungo termine è ideare progetti per la valorizzazione del territorio. I soggiorni all’estero sono stati occasione di creare contatti e sinergie in questo senso, al fine di promuovere il nostro patrimonio culturale ed umano anche oltre confine, vivere in Irlanda ha avuto quindi una finalità formativa. Amici, legami, tradizioni, clima, apertura e giovialità sono ingredienti irrinunciabili per Serena, motivo per cui ha scelto di cercare la sua strada proprio in Italia, dove portare il valore aggiunto di aver conosciuto un’altra cultura ed aver acquisito professionalità anche in un altro paese.

(Autrice: Annamaria Bortoletto)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...